Sei qui
Home > 2014 > giugno

Mondiali 2014: ma l’Italia dov’era?

Il trasecolamento che ci ha colpiti duramente per la eliminazione non inopinata dell’Italia dai Mondiali brasiliani, consente ancora qualche abbozzo di ragionamento e qualche piccola considerazione (ammesso che servano a qualcosa) in margine all’Evento. La prima questione che mi viene in mente è lo stupore che ha colto i famosi

Da Einstein a Heisenberg, matematica, filosofia, fisica, storia: la stessa cosa II

Il ”buon senso” che rende così difficile accettare il limite si basa sulla nostra esperienza dei fenomeni di tutti giorni [...], e il “buon senso” regna sovrano. Isaac Asimov1 Facciamo parlare direttamente Einstein ed il suo più grande amico, l’ingegnere svizzero di origine italiana Michele Besso (1872-1955), attraverso una serie di lettere

Da Einstein a Heisenberg, matematica, filosofia, fisica, storia: la stessa cosa

Può non essere un compito trascurabile cercar di discutere queste idee della fisica moderna in un linguaggio non troppo tecnico, per studiare le loro conseguenze filosofiche, e confrontarle con quelle della tradizione classica. Werner Heisenberg1 Nel 1918 Albert Einstein (1879-1955), Hermann Weyl (1885-1955, matematico), Theodor Kaluza (1885-1954, matematico esperto di linguistica) e Oskar Klein (1894-1977,

Dal Romanticismo di ieri al Neoromanticismo di oggi nell’immaginario artistico

In una società caratterizzata da una crescente mobilità e da calanti legami sociali, prevale un nuovo desiderio di intimità e la sicurezza. Il diluvio di cattive notizie e immagini terrorizzanti rende le persone avide di luoghi sani e prospettive di redenzione. La congiuntura si riflette anche nelle arti visive odierne.

Top