Sei qui
Home > 2016 > febbraio

THX 1138, l’uomo che fuggì dal futuro

Cult della fantascienza cinematografica, primo lungometraggio di George Lucas e allarmante visione distopica del regista californiano, la cui figura suscita l’immediata associazione mentale con le saghe di Guerre stellari. Eppure, la spia lampeggiante che la proiezione di THX 1138 – titolo originale della pellicola risalente al 1971 – accende nelle

Varsavia: fotografia alternativa del quartiere Praga

A est della Vistola c’è Praga, ex quartiere operaio di Varsavia: Kasia Bartoszewska, studiosa di filologia e fotografa amatoriale, ci trasporta coi suoi scatti negli angoli più nascosti della città. Oltre la sponda orientale, in un’atmosfera rimasta intatta – come prima dei bombardamenti della II Guerra mondiale, ai quali fortunatamente

L’arte corre sui social: Juan Brufal e la sua esperienza

Siamo ormai abituati alle manifestazioni artistiche che si esprimono in luoghi pubblici, la corrente dell’arte urbana attraverso cui le città diventano musei a cielo aperto: graffiti e vernice spray colorano edifici e mura dei centri abitati, metropoli e sobborghi assumono l’aspetto di aree espositive permanenti e in continua evoluzione. Oggi,

Pop Art: il Giappone conquista il pubblico italiano

A giudicare dal successo riscosso dall’anteprima dedicata alla Pop Art giapponese – un evento recentemente organizzato dalla Galleria d’Arte Contemporanea Deodato di Milano – sembra che l’abilità espressiva degli artisti del Sol Levante abbia fatto ancora una volta centro nell’immaginario italiano. I riflettori si sono accesi sulla Superflat Art –

Top