Sei qui
Home > Posts tagged "anni Sessanta"

Vita da strega: quando la tv è peggio della spazzatura

È proprio vero che lavorare come critico cine-televisivo a volte induce – come direbbe Theodor Mommsen – a «sottrarsi al doloroso compito di seguire questa lotta». Per una serie di circostanze che qui non è il caso di affrontare, mi sono ritrovato a sorbirmi alcuni passi della “brillante” situation comedy

Op Art e arte cinetica. Non forme e materia, ma spazi e interazione

L’emergere di Op Art e dell’arte cinetica ai primi degli anni Sessanta manifestò un forte interesse sia per il concetto di oggettività che nei confronti della sperimentazione scientifica. Affascinata dalle leggi fisiche della luce e dell’ottica, un’intera generazione di artisti si dedicò ad esplorare i fenomeni visivi e i principi

Sergio Leone autentico storico del Far West

Ho iniziato a guardare la tv nel 1962. La nazionale italiana, nel corso dei mondiali fu eliminata in giugno dal Cile. L’anno precedente era stato creato il secondo canale della Rai. Va specificata l’emittente per i giovani lettori, i quali magari credono che la triplice Mediaset, e le varie omologhe

Da cinquant’anni è sempre la stessa musica

Sono più vicino alla seconda guerra mondiale che non all’autunno caldo, per cui il meno adatto a scrivere tal pezzo. Da decennî mi occupo di altre cose. Ora però provo a buttare giù qualche riflessione. Quando un fenomeno leggero del nostro vivere si ripete incessantemente per quasi mezzo secolo, esso pone

Top